UPDATED - Lotta al crimine, arriva K5

E’ stato selezionato da un team di 101 esperti della Silicon Valley tra i migliori 3 progetti realizzati da una start-up ed ora è pronto a combattere il crimine: il robot K5 di Knightscope vuole essere il poliziotto del prossimo futuro

AGGIORNAMENTO GIUGNO 2016 - Per gli ultimi aggiornamenti su K5 clicca su "K5, il robot poliziotto ora è in servizio".


Non hanno i muscoli di Peter Weller in Robocop e neppure il fascino del Tom Cruise di Minority Report ma, in comune con i personaggi dei film, i robot K5 hanno la presunzione di voler intercettare il crimine, anzi, di più, di prevenirlo. Terminata ormai la fase di sviluppo, l’obiettivo delle macchine-poliziotto realizzate dalla Knightscope è arrivare ad abbattere il crimine del 50% negli Usa. Un progetto sicuramente ambizioso sin dall’idea di partenza: la company sostiene di avere sviluppato una tecnologia che, grazie ad una speciale combinazione di hardware, software e ‘impegno sociale’, è in grado di prevedere l’azione delittuosa prima che si compia.

Lontani anni luce dagli umanoidi evoluti e molto più simili nelle forme a dei maxi spremiagrumi, attraverso dei sensori i prototipi di K5 raccolgono dati in tempo reale, li inviano a un computer di analisi predittiva, che li confronta con altri elementi e gli assegna un livello di allerta, in base al quale si determina la necessità dell’intervento delle autorità. Se scatta l’allarme i robot dispiegano tutti i sensori e iniziano a raccogliere rapidamente sia informazioni ambientali che i contributi delle persone comuni che si trovano in loco, in un coinvolgimento tra automi e individui che l’azienda definisce come una sorta di sicurezza condivisa.

Come dotazione tecnica, al momento K5 integra una videocamera HD a 360° e un microfono, sensori di immagini termiche per la visione notturna, un telemetro laser, il radar, sensori di prossimità e di qualità dell'aria. In futuro sono previsti anche sistemi avanzati per il riconoscimento facciale e l’analisi del comportamento.

Insomma dei super poliziotti che non sparano ma promettono di rendere la vita impossibile ai malviventi. Secondo Knightscope numerose sono già le richieste per l’impiego di K5 in scuole, centri commerciali, alberghi, concessionarie auto, casinò, stadi, centrali di polizia, porti e aeroporti. I delinquenti statunitensi sono avvisati!