Microsoft lancia Creators Update per Windows 10

Il 25 aprile Microsoft lancia Creators Update, l'aggiornamento di Windows 10 per tablet, pc e anche per i telefonini. Ma dal 5 aprile sarà già possibile attivare la procedura di update manuale grazie allo strumento chiamato Update Assistant. Ecco i dettagli

Microsoft sta per lanciare Creators Update per tablet e pc, lo strumento per aggiornare i propri dispositivi Windows all'ultima versione del sistema operativo. Novità anche per gli smartphone non nativi Windows 10: finalmente riceveranno un importante aggiornamento.

Partiamo dagli smartphone: dal 25 aprile Microsoft renderà disponibile Creators Update per i telefonini. Chi usa uno smartphone Windows apprezzerà la possibilità di aggiornarlo, specilamente se ha tra le mani un modello non nativo Windows 10 ma un più vecchio telefonino nato con Windows 8.1. Con Creators Update Microsoft non porterà nuove funzioni quanto un miglioramento delle prestazioni. L'aggiornamento verrà reso disponibile a scaglioni, ossia per modello di telefono. È probabile, tuttavia, che chi ha un telefonino brandizzato dal proprio operatore telefonico dovrà aspettare di più per poter installare l'update.

Sempre il 25 aprile Microsoft lancerà Creators Update, aggiornamento per Windows 10 anche per i propri tablet e pc. Già da mercoledì 5 aprile, però, sfruttando uno strumento chiamato Update Assistant sarà possibile attivare la procedura di aggiornamento. In questo modo si potrà "saltare la coda" ossia evitare di attendere, per l'upodate i tempi previsti dal produttore.

Ricordiamo che l'aggiornamento di Windows 10 avviene nell'arco di vari mesi e secondo precise regole: prima è rilasciato per i dispositivi di ultima generazione. A seguire per le macchine, tablet e pc, dotate di configurazione hardware meno recente.