Kodak Ektra | Lo smartphone viene dal passato

Kodak lancia il suo primo smartphone. È un fotofonino/videofonino 4k da 21 Mpixel chiamato Ektra, come una fotocamera che vendeva negli anni '40 del secolo scorso e lo venderà solo in Europa. Eccolo nei dettagli

Kodak, il colosso americano finito in tribunale e fallito nel 2012, presenta uno smartphone fotografico/video e lo chiama Ektra, dal nome di una macchina fotografica consumer che aveva prodotto ben 70 anni fa. Per quanto possa apparire strano, per alcuni aspetti il design di Ektra richiama proprio le linee di quella fotocamera vintage. In particolare spiccano l'importante obiettivo, opportunamente dotato di protezione Gorilla glass e il pulsante di scatto.

Ektra è uno smartphone Lte Android 6.0 di fascia medio-alta, con display full hd Gorilla glass da 5,5 pollici ed equipaggiato con processore a 10 core MediaTek Helio X20 e gpu Mali T880. Ha 32 GB di memoria di archiviazione (più schede sd fino a 128 GB) e presa usb c per la connettività e la ricarica veloce.

kodak_ektra_05.jpg

Sensore e obiettivo
Oltre al sensore della fotocamera principale, un Sony Exmor da 21 Mpixel (il sensore per i selfie è un 13 Mpixel con lenti f2.2) e all'autofocus a rilevamento di fase, gli assi del nuovo Ektra sono nell'obiettivo f2.0 con stabilizzatore ottico su 6 assi e risoluzione 4k e nel software di controllo, entrambi progettati da Kodak.

kodak_ektra_04.jpg

Il nuovo Ektra non è però tutto farina del sacco di Kodak. Si tratta, infatti, di un telefonino costruito in team con Bullit, produttore che già realizza smartphone rugged (ossia per ambienti ostili) a marchio Cat e Land Rover (sì, esistono anche i telefonini Land Rover).

Bullit si è occupata dell'hardware, Kodak delle lenti e del software fotografico, che si presenta come una replica dei comandi e delle classiche funzioni di una fotocamera reflex. E con, in più, le funzione hdr (high dynamic range) e “bokeh”, per fare foto in cui il soggetto si stacca in modo evidente dallo sfondo. Se funziona come promette è una notizia vera, dal momento che la ridottissima dimensione dei sensori degli smartphone e la costruzione semplificata degli obiettivi lo rende virtualmente impossibile (tranne nei telefonini che ottengono un effetto simile via software, come in effetti parrebbe essere anche questo).

Kodak Ektra sarà in vendita in Europa dalla fine dell'anno a un prezzo consigliato di 449 euro: vedremo se il richiamo del blasone sarà sufficiente a riportare agli onori delle vendite Kodak, il marchio che ha fatto la storia della fotografia e del cinema.

Scheda tecnica del Kodak Ektra

Display: 5 pollici 1.920 × 1.080 pixel con Corning Gorilla Glass

Sistema operativo: Google Android 6.0 Marshmallow

Cpu: MediaTek Helio X20 (MT6797)
2 × Cortex-A72 a 2.3 GHz
4 × Cortex-A53 a 2.0 GHz
4 × Cortex-A53 a 1.4 GHz

Gpu: Arm Mali T880 Mp4 A 780 Mhz

Sensore principale: Sony Exmor Rs 21 Mpixel f2.0, Ois e flash dual led

Sensore frontale: 13 Mpixel f2.2

Altri sensori: gps, gps Glonass, luce ambiente, accelerometro, giroscopio, sensore di prossimità

Ram: 3 Gb ddr3

Archiviazione: 32 GB micro sd fino a 128 GB

Reti: Gsm/Gprs/Edge: 850/900/1800/1900
Lte: 850/900/1900/2100 (1/3/7/20, Cat 4); Hspa

Formato sim: nano Sim

Connettività: wifi 802.11 ac, Bluetooth 4.1, usb-c, jack audio 3,5mm, radio fm

Batteria: 3.000 MAh (5V, ricarica a 2A)

Software di serie: Kodak camera software, Snapseed app per photo editing, Super 8 (app per il video), app di stampa, suite office Mobisystems, Avg Antivirus, Filecommander

Misure: 147,8 x 73,3 x 9,7 mm (14 mm di spessore con obiettivo)

Peso: 164 grammi