Apple iPhone 7 e iPhone 7 Plus resistono all'acqua

Presentato a San Francisco iPhone 7 e iPhone 7 Plus. Tra novità e conferme ecco come sono le nuove versioni dello smartphone di Apple, ora con iOs 10

Nuova fotocamera, autonomia migliorata e, buon ultimo tra i grandi, resistenza all’acqua e alla polvere secondo la certificazione IP67 (sott'acqua fino a 1 metro per almeno 30 minuti) sono le tre caratteristiche di punta della settima generazione di iPhone, la 7. Oltre al tasto Home non più “vero” bensì digitale.

La fotocamera principale è stata interamente riprogettata e ora gira attorno all'efficiente chip quad core A10 Fusion. Il sistema, ora sfrutta un sensore da 12 Mpixel con stabilizzatore ottico e obiettivo a 6 lenti con apertura, dice Apple, "migliore di ƒ/1.8": curiosa definizione: sarà ƒ1.7?. La fotocamera FaceTime HD anteriore è da 7 Mpixel.

Due sensori accoppiati
Così come altri produttori (per esempio Huawei e LG, con il nuovissimo V20), anche Apple ha scelto la via dei due sensori accoppiati. A quello da 12 Mpixel iPhone Plus affianca un secondo sensore con obiettivo calcolato per offrire uno zoom ottico 2x rispetto al grandangolo montato sul primo sensore.

L'uso dei due sensori accoppiati permetterà, con un prossimo aggiornamento software, anche di migliorare la profondità di campo e di avere l'effetto “bokeh”, ossia staccare il soggetto dallo sfondo.

Il connettore Lightning fa più cose
L'altra novità annunciata è l'uso del connettore Lightning al posto del tradizionale jack per le cuffie. Il vantaggio, per Apple, è di aver semplificato l'impermeabilizzazione del telefono. I consumatori che non si accontentano degli auricolari EarPods di serie con connettore Lightning e desiderino continuare a usare cuffie proprie dovranno cambiarle. Oppure collegarle allo scatolino adattatore per jack da 3,5 mm. In alternativa Apple propone gli auricolari wireless AirPods (179 euro, a partire da fine ottobre).

Il display dei nuovi iPhone 7 (ancora da 4,7 oppure 5,5 pollici) è un Retina HD ma ora più luminoso, con gamma cromatica migliorata e superiore saturazione dei colori.

Il nuovo chip A10 Fusion ha quattro core, due dei quali due volte più veloci di quelli dell’iPhone 6. Gli altri due core a alta efficienza consumano circa un quinto rispetto degli altri due. Tre volte più veloce, rispetto all’iPhone 6, anche la grafica, che contemporaneamente dimezza i consumi.

Entrambi i telefoni includono il supporto LTE Advanced, per data rate fino a 450 Mbps (tre volte superiori rispetto all’iPhone 6).
 

iPhone 7 e iPhone 7 Plus saranno disponibili nei colori argento, oro, oro rosa e nel nuovo colore nero opaco con tagli di memoria da 32 fino a 256 GB. Prezzi a partire da 799 euro, preordini su Apple Store da venerdì 9 settembre, in vendita dal 16 settembre.