MWC 2017 I Con CardioSense, l’ecg è portatile

I ricercatori dell’Università della Catalogna presentano un dispositivo che consente di eseguire "on the go" l’elettrocardiogramma. Tutti i dettagli

Tempo fa vi avevamo parlato di un elettrocardiogramma portatile. Beh, non è più l’unico. Durante il Mobile World Congress  di Barcellona, infatti, la spagnola  Universitat Politecnica de Catalunya presenterà il modello sviluppato dai sui ricercatori, che punta a sbaragliare la concorrenza per alcune particolarità non integrate nei dispositivi dei competitor.

Già brevettato, il suo nome è CardioSense e può essere utilizzato sia da solo, ossia stand-alone,  che inserito in bilance, smartphone o anche smartwatch.

Senza la necessità di utilizzare alcun gel di contatto, grazie a due piastre metalliche, si impugna con entrambe le mani ed è in grado di rilevare il battito del cuore ed anche si misura la pressione arteriosa, verificando così anche lo stato di salute delle arterie.

In meno di 60 secondi CardioSense fornisce una pre-diagnosi cardiovascolare completa e consente di  trasmettere l’esito al proprio medico curante o alla struttura ospedaliera di riferimento, tramite copertura di telefonia mobile.